A A A A A

Sins: [Apostasia]


2 Tessalonicesi 2:3
Nessuno vi inganni in alcun modo; poiché quel giorno non verrà se prima non sia venuta l' apostasia e non sia stato manifestato l' uomo del peccato, il figlio della perdizione,

Daniele 9:27
L' invasore stabilirà un patto con molti, per una settimana; in mezzo alla settimana farà cessare sacrificio e offerta; sulle ali delle abominazioni verrà un devastatore. Il devastatore commetterà le cose più abominevoli, finché la completa distruzione, che è decretata, non piombi sul devastatore».

1 Timoteo 4:1
Ma lo Spirito dice esplicitamente che nei tempi futuri alcuni apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori e a dottrine di demòni,

Ebrei 3:12
Badate, fratelli, che non ci sia in nessuno di voi un cuore malvagio e incredulo, che vi allontani dal Dio vivente;

Luca 8:13
Quelli sulla roccia sono coloro i quali, quando ascoltano la parola, la ricevono con gioia; ma costoro non hanno radice, credono per un certo tempo ma, quando viene la prova, si tirano indietro.

Ebrei 6:4-6
[4] Infatti quelli che sono stati una volta illuminati e hanno gustato il dono celeste e sono stati fatti partecipi dello Spirito Santo[5] e hanno gustato la buona parola di Dio e le potenze del mondo futuro,[6] e poi sono caduti, è impossibile ricondurli di nuovo al ravvedimento perché crocifiggono di nuovo per conto loro il Figlio di Dio e lo espongono a infamia.

2 Pietro 2:20-22
[20] Se infatti, dopo aver fuggito le corruzioni del mondo mediante la conoscenza del Signore e Salvatore Gesù Cristo, si lasciano di nuovo avviluppare in quelle e vincere, la loro condizione ultima diventa peggiore della prima.[21] Perché sarebbe stato meglio per loro non aver conosciuto la via della giustizia, che, dopo averla conosciuta, voltar le spalle al santo comandamento che era stato dato loro.[22] È avvenuto di loro quel che dice con verità il proverbio: «Il cane è tornato al suo vomito», e: «La scrofa lavata è tornata a rotolarsi nel fango».

Ebrei 10:26-29
[26] Infatti, se pecchiamo volontariamente dopo aver ricevuto la conoscenza della verità, non rimane più alcun sacrificio per i peccati;[27] ma una terribile attesa del giudizio e l' ardore di un fuoco che divorerà i ribelli.[28] Chi trasgredisce la legge di Mosè viene messo a morte senza pietà sulla parola di due o tre testimoni.[29] Di quale peggior castigo, a vostro parere, sarà giudicato degno colui che avrà calpestato il Figlio di Dio e avrà considerato profano il sangue del patto con il quale è stato santificato e avrà disprezzato lo Spirito della grazia?

2 Timoteo 4:3-4
[3] Infatti verrà il tempo che non sopporteranno più la sana dottrina, ma, per prurito di udire, si cercheranno maestri in gran numero secondo le proprie voglie,[4] e distoglieranno le orecchie dalla verità e si volgeranno alle favole.

Giovanni 15:6
Se uno non dimora in me, è gettato via come il tralcio, e si secca; questi tralci si raccolgono, si gettano nel fuoco e si bruciano.

1 Timoteo 4:1-2
[1] Ma lo Spirito dice esplicitamente che nei tempi futuri alcuni apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori e a dottrine di demòni,[2] sviati dall' ipocrisia di uomini bugiardi, segnati da un marchio nella propria coscienza.

2 Pietro 2:1
Però ci furono anche falsi profeti tra il popolo, come ci saranno anche tra di voi falsi dottori che introdurranno occultamente eresie di perdizione, e, rinnegando il Signore che li ha riscattati, si attireranno addosso una rovina immediata.

Matteo 24:10-12
[10] Allora molti si svieranno, si tradiranno e si odieranno a vicenda.[11] Molti falsi profeti sorgeranno e sedurranno molti.[12] Poiché l' iniquità aumenterà, l' amore dei più si raffredderà.

2 Pietro 3:17
Voi dunque, carissimi, sapendo già queste cose, state in guardia per non essere trascinati dall' errore degli scellerati e scadere così dalla vostra fermezza;

Giovanni 6:66
Da allora molti dei suoi discepoli si tirarono indietro e non andavano più con lui.

2 Pietro 2:17
Costoro sono fonti senz' acqua e nuvole sospinte dal vento; a loro è riservata la caligine delle tenebre.

1 Timoteo 4:1-3
[1] Ma lo Spirito dice esplicitamente che nei tempi futuri alcuni apostateranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori e a dottrine di demòni,[2] sviati dall' ipocrisia di uomini bugiardi, segnati da un marchio nella propria coscienza.[3] Essi vieteranno il matrimonio e ordineranno di astenersi da cibi che Dio ha creati perché quelli che credono e hanno ben conosciuto la verità ne usino con rendimento di grazie.

1 Corinzi 10:12
Perciò, chi pensa di stare in piedi, guardi di non cadere.

Matteo 24:9-10
[9] Allora vi abbandoneranno all' oppressione e vi uccideranno e sarete odiati da tutte le genti a motivo del mio nome.[10] Allora molti si svieranno, si tradiranno e si odieranno a vicenda.

Matteo 26:14-16
[14] Allora uno dei dodici, che si chiamava Giuda Iscariota, andò dai capi dei sacerdoti,[15] e disse loro: «Che cosa siete disposti a darmi, se io ve lo consegno?» Ed essi gli fissarono trenta sicli d' argento.[16] Da quell' ora cercava il momento opportuno per consegnarlo.

1 Timoteo 1:19-20
[19] conservando la fede e una buona coscienza; alla quale alcuni hanno rinunziato, e così, hanno fatto naufragio quanto alla fede.[20] Tra questi sono Imeneo e Alessandro, che ho consegnati a Satana affinché imparino a non bestemmiare.

1 Giovanni 2:19
Sono usciti di mezzo a noi, ma non erano dei nostri; perché se fossero stati dei nostri, sarebbero rimasti con noi; ma ciò è avvenuto perché fosse manifesto che non tutti sono dei nostri.

Ebrei 10:25-31
[25] non abbandonando la nostra comune adunanza come alcuni sono soliti fare, ma esortandoci a vicenda; tanto più che vedete avvicinarsi il giorno.[26] Infatti, se pecchiamo volontariamente dopo aver ricevuto la conoscenza della verità, non rimane più alcun sacrificio per i peccati;[27] ma una terribile attesa del giudizio e l' ardore di un fuoco che divorerà i ribelli.[28] Chi trasgredisce la legge di Mosè viene messo a morte senza pietà sulla parola di due o tre testimoni.[29] Di quale peggior castigo, a vostro parere, sarà giudicato degno colui che avrà calpestato il Figlio di Dio e avrà considerato profano il sangue del patto con il quale è stato santificato e avrà disprezzato lo Spirito della grazia?[30] Noi conosciamo, infatti, colui che ha detto: «A me appartiene la vendetta! Io darò la retribuzione!» E ancora: «Il Signore giudicherà il suo popolo».[31] È terribile cadere nelle mani del Dio vivente.

Geremia 17:5-6
[5] Così parla il SIGNORE: «Maledetto l' uomo che confida nell' uomo e fa della carne il suo braccio, e il cui cuore si allontana dal SIGNORE![6] Egli è come una tamerice nel deserto: quando giunge il bene, egli non lo vede; abita in luoghi aridi, nel deserto, in terra salata, senza abitanti.

Ezechiele 3:20
Quando un giusto si allontana dalla sua giustizia e commette l' iniquità, se io gli pongo davanti una qualche occasione di caduta, egli morirà, perché tu non l' avrai avvertito; morirà per il suo peccato, e le cose giuste che avrà fatte non saranno più ricordate; ma io domanderò conto del suo sangue alla tua mano.

Ezechiele 18:24
Se il giusto si allontana dalla sua giustizia e commette l' iniquità e imita tutte le abominazioni che l' empio fa, vivrà egli? Nessuno dei suoi atti di giustizia sarà ricordato, perché si è abbandonato all' iniquità e al peccato; per tutto questo morirà.

Matteo 13:20-21
[20] Quello che ha ricevuto il seme in luoghi rocciosi, è colui che ode la parola e subito la riceve con gioia,[21] però non ha radice in sé ed è di corta durata; e quando giunge la tribolazione o persecuzione a motivo della parola, è subito sviato.

1 Corinzi 9:27
anzi, tratto duramente il mio corpo e lo riduco in schiavitù, perché non avvenga che, dopo aver predicato agli altri, io stesso sia squalificato.

Ebrei 6:4-8
[4] Infatti quelli che sono stati una volta illuminati e hanno gustato il dono celeste e sono stati fatti partecipi dello Spirito Santo[5] e hanno gustato la buona parola di Dio e le potenze del mondo futuro,[6] e poi sono caduti, è impossibile ricondurli di nuovo al ravvedimento perché crocifiggono di nuovo per conto loro il Figlio di Dio e lo espongono a infamia.[7] Quando una terra, imbevuta della pioggia che vi cade frequentemente, produce erbe utili a quelli che la coltivano, riceve benedizione da Dio;[8] ma se produce spine e rovi, è riprovata e prossima a essere maledetta; e la sua fine sarà di essere bruciata.

Atti 21:21
Ora sono stati informati su di te che vai insegnando a tutti i Giudei sparsi tra i pagani ad abbandonare Mosè, e dicendo di non circoncidere più i loro figli e di non conformarsi più ai riti.

Galati 5:4
Voi che volete essere giustificati dalla legge, siete separati da Cristo; siete scaduti dalla grazia.

1 Corinzi 6:9
Non sapete che gl' ingiusti non erediteranno il regno di Dio? Non v' illudete; né fornicatori, né idolatri, né adùlteri, né effeminati, né sodomiti,

Ebrei 10:26
Infatti, se pecchiamo volontariamente dopo aver ricevuto la conoscenza della verità, non rimane più alcun sacrificio per i peccati;

Matteo 13:41
Il Figlio dell' uomo manderà i suoi angeli che raccoglieranno dal suo regno tutti gli scandali e tutti quelli che commettono l' iniquità,

2 Timoteo 4:3
Infatti verrà il tempo che non sopporteranno più la sana dottrina, ma, per prurito di udire, si cercheranno maestri in gran numero secondo le proprie voglie,

2 Tessalonicesi 2:3-4
[3] Nessuno vi inganni in alcun modo; poiché quel giorno non verrà se prima non sia venuta l' apostasia e non sia stato manifestato l' uomo del peccato, il figlio della perdizione,[4] l' avversario, colui che s' innalza sopra tutto ciò che è chiamato Dio od oggetto di culto; fino al punto da porsi a sedere nel tempio di Dio, mostrando sé stesso e proclamandosi Dio.

Giovanni 1:14
E la Parola è diventata carne e ha abitato per un tempo fra di noi, piena di grazia e di verità; e noi abbiamo contemplato la sua gloria, gloria come di unigenito dal Padre.

Deuteronomio 13:13
(0013-14) «Uomini perversi sono sorti in mezzo a te e hanno sedotto gli abitanti della loro città dicendo: "Andiamo, serviamo altri dèi, che voi non avete mai conosciuti"»,

1 Timoteo 4:10
per questo fatichiamo e combattiamo): abbiamo riposto la nostra speranza nel Dio vivente, che è il Salvatore di tutti gli uomini, soprattutto dei credenti.

1 Pietro 3:17
Infatti è meglio che soffriate per aver fatto il bene, se tale è la volontà di Dio, che per aver fatto il male.

1 Tessalonicesi 2:3
Perché la nostra predicazione non proviene da finzione, né da motivi impuri, né è fatta con inganno;

Deuteronomio 32:15
Iesurun si è fatto grasso e ha recalcitrato, si è fatto grasso, grosso e pingue, ha abbandonato il Dio che lo ha fatto e ha disprezzato la Ròcca della sua salvezza.

Ezechiele 18:26
Se il giusto si allontana dalla sua giustizia e commette l' iniquità, e per questo muore, muore per l' iniquità che ha commessa.

1 Timoteo 4:2
sviati dall' ipocrisia di uomini bugiardi, segnati da un marchio nella propria coscienza.

Marco 10:11
Egli disse loro: «Chiunque manda via sua moglie e ne sposa un' altra, commette adulterio verso di lei;

Luca 22:3-6
[3] Satana entrò in Giuda, chiamato Iscariota, che era nel numero dei dodici.[4] Egli andò a conferire con i capi dei sacerdoti e i capitani sul modo di consegnarlo nelle loro mani.[5] Essi si rallegrarono e pattuirono di dargli del denaro.[6] Egli fu d' accordo e cercava l' occasione buona per consegnare loro Gesù di nascosto alla folla.

Matteo 12:31-32
[31] «Perciò io vi dico: ogni peccato e bestemmia sarà perdonata agli uomini; ma la bestemmia contro lo Spirito non sarà perdonata.[32] A chiunque parli contro il Figlio dell' uomo, sarà perdonato; ma a chiunque parli contro lo Spirito Santo, non sarà perdonato né in questo mondo né in quello futuro.

Italian Bible NR 1994
Copyright © 1994 Società Biblica di Ginevra