A A A A A

Dio: [Vieni come sei]


Matteo 11:27-30
[27] Ogni cosa mi è stata data in mano dal Padre mio; e nessuno conosce il Figlio, se non il Padre; e nessuno conosce il Padre, se non il Figlio, e colui al quale il Figlio voglia rivelarlo.[28] Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo.[29] Prendete su di voi il mio giogo e imparate da me, perché io sono mansueto e umile di cuore; e voi troverete riposo alle anime vostre;[30] poiché il mio giogo è dolce e il mio carico è leggero».

Giovanni 6:63-65
[63] È lo Spirito che vivifica; la carne non è di alcuna utilità; le parole che vi ho dette sono spirito e vita.[64] Ma tra di voi ci sono alcuni che non credono». Gesù sapeva infatti fin dal principio chi erano quelli che non credevano, e chi era colui che lo avrebbe tradito.[65] E diceva: «Per questo vi ho detto che nessuno può venire a me, se non gli è dato dal Padre».

Matteo 11:28
Venite a me, voi tutti che siete affaticati e oppressi, e io vi darò riposo.

Isaia 1:18
«Poi venite, e discutiamo», dice il SIGNORE: «Anche se i vostri peccati fossero come scarlatto, diventeranno bianchi come la neve; anche se fossero rossi come porpora, diventeranno come la lana.

Isaia 55:1-3
[1] «O voi tutti che siete assetati, venite alle acque; voi che non avete denaro venite, comprate e mangiate! Venite, comprate senza denaro, senza pagare, vino e latte![2] Perché spendete denaro per ciò che non è pane e il frutto delle vostre fatiche per ciò che non sazia? Ascoltatemi attentamente e mangerete ciò che è buono, gusterete cibi succulenti![3] Porgete l' orecchio e venite a me; ascoltate e voi vivrete; io farò con voi un patto eterno, vi largirò le grazie stabili promesse a Davide.

Matteo 15:7-9
[7] Ipocriti, ben profetizzò Isaia di voi quando disse:[8] "Questo popolo mi onora con le labbra, ma il loro cuore è lontano da me.[9] Invano mi rendono il loro culto, insegnando dottrine che sono precetti d' uomini"».

Marco 10:13-16
[13] Gli presentavano dei bambini perché li toccasse; ma i discepoli sgridavano coloro che glieli presentavano.[14] Gesù, veduto ciò, si indignò e disse loro: «Lasciate che i bambini vengano da me; non glielo vietate, perché il regno di Dio è per chi assomiglia a loro.[15] In verità io vi dico che chiunque non avrà ricevuto il regno di Dio come un bambino, non vi entrerà affatto».[16] E, presili in braccio, li benediceva ponendo le mani su di loro.

Giacomo 4:6-8
[6] Anzi, egli ci accorda una grazia maggiore; perciò la Scrittura dice: «Dio resiste ai superbi e dà grazia agli umili».[7] Sottomettetevi dunque a Dio; ma resistete al diavolo, ed egli fuggirà da voi.[8] Avvicinatevi a Dio, ed egli si avvicinerà a voi. Pulite le vostre mani, o peccatori; e purificate i vostri cuori, o doppi d' animo!

2 Corinzi 5:17
Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate: ecco, sono diventate nuove.

Giovanni 5:24
In verità, in verità vi dico: chi ascolta la mia parola e crede a colui che mi ha mandato, ha vita eterna; e non viene in giudizio, ma è passato dalla morte alla vita.

Romani 12:1-2
[1] Vi esorto dunque, fratelli, per la misericordia di Dio, a presentare i vostri corpi in sacrificio vivente, santo, gradito a Dio; questo è il vostro culto spirituale.[2] Non conformatevi a questo mondo, ma siate trasformati mediante il rinnovamento della vostra mente, affinché conosciate per esperienza quale sia la volontà di Dio, la buona, gradita e perfetta volontà.

Ebrei 12:1
Anche noi, dunque, poiché siamo circondati da una così grande schiera di testimoni, deponiamo ogni peso e il peccato che così facilmente ci avvolge, e corriamo con perseveranza la gara che ci è proposta,

Levitico 25:44
Quanto allo schiavo e alla schiava che potrete avere in proprio, li prenderete dalle nazioni che vi circondano; da queste comprerete lo schiavo o la schiava.

Salmi 32:8-10
[8] Io ti istruirò e ti insegnerò la via per la quale devi camminare; io ti consiglierò e avrò gli occhi su di te.[9] Non siate come il cavallo e come il mulo che non hanno intelletto, la cui bocca bisogna frenare con morso e con briglia, altrimenti non ti si avvicinano![10] Molti dolori subirà l' empio; ma chi confida nel SIGNORE sarà circondato dalla sua grazia.

Isaia 29:13
Il Signore ha detto: «Poiché questo popolo si avvicina a me con la bocca e mi onora con le labbra, mentre il suo cuore è lontano da me e il timore che ha di me non è altro che un comandamento imparato dagli uomini,

Giovanni 5:40
eppure non volete venire a me per aver la vita!

Giovanni 6:44-45
[44] Nessuno può venire a me se non lo attira il Padre, che mi ha mandato; e io lo risusciterò nell' ultimo giorno.[45] È scritto nei profeti: "Saranno tutti istruiti da Dio". Ogni uomo che ha udito il Padre e ha imparato da lui, viene a me.

Giovanni 7:37-39
[37] Nell' ultimo giorno, il giorno più solenne della festa, Gesù stando in piedi esclamò: «Se qualcuno ha sete, venga a me e beva.[38] Chi crede in me, come ha detto la Scrittura, fiumi d' acqua viva sgorgheranno dal suo seno».[39] Disse questo dello Spirito, che dovevano ricevere quelli che avrebbero creduto in lui; lo Spirito, infatti, non era ancora stato dato, perché Gesù non era ancora glorificato.

Ebrei 4:14-16
[14] Avendo dunque un grande sommo sacerdote che è passato attraverso i cieli, Gesù, il Figlio di Dio, stiamo fermi nella fede che professiamo.[15] Infatti non abbiamo un sommo sacerdote che non possa simpatizzare con noi nelle nostre debolezze, poiché egli è stato tentato come noi in ogni cosa, senza commettere peccato.[16] Accostiamoci dunque con piena fiducia al trono della grazia, per ottenere misericordia e trovar grazia ed essere soccorsi al momento opportuno.

Apocalisse 22:16-17
[16] Io, Gesù, ho mandato il mio angelo per attestarvi queste cose in seno alle chiese. Io sono la radice e la discendenza di Davide, la lucente stella del mattino».[17] Lo Spirito e la sposa dicono: «Vieni». E chi ode, dica: «Vieni». Chi ha sete, venga; chi vuole, prenda in dono dell' acqua della vita.

Giovanni 6:37
Tutti quelli che il Padre mi dà verranno a me; e colui che viene a me, non lo caccerò fuori;

Apocalisse 22:17
Lo Spirito e la sposa dicono: «Vieni». E chi ode, dica: «Vieni». Chi ha sete, venga; chi vuole, prenda in dono dell' acqua della vita.

Isaia 13:6-8
[6] Urlate, poiché il giorno del SIGNORE è vicino; esso viene come una devastazione dell' Onnipotente.[7] Perciò, tutte le mani diventano fiacche, ogni cuor d' uomo viene meno.[8] Sono colti da spavento, sono presi da spasimi e da doglie; si contorcono come donna che partorisce, si guardano l' un l' altro sbigottiti, le loro facce sono facce di fuoco.

Apocalisse 12:9
Il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato diavolo e Satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato giù; fu gettato sulla terra, e con lui furono gettati anche i suoi angeli.

Filippesi 1:6
E ho questa fiducia: che colui che ha cominciato in voi un' opera buona, la condurrà a compimento fino al giorno di Cristo Gesù.

Apocalisse 21:4
Egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi e non ci sarà più la morte, né cordoglio, né grido, né dolore, perché le cose di prima sono passate».

Ebrei 10:19-22
[19] Avendo dunque, fratelli, libertà di entrare nel luogo santissimo per mezzo del sangue di Gesù,[20] per quella via nuova e vivente che egli ha inaugurata per noi attraverso la cortina, vale a dire la sua carne,[21] e avendo noi un grande sacerdote sopra la casa di Dio,[22] avviciniamoci con cuore sincero e con piena certezza di fede, avendo i cuori aspersi di quell' aspersione che li purifica da una cattiva coscienza e il corpo lavato con acqua pura.

Gioele 2:32
Chiunque invocherà il nome del SIGNORE sarà salvato; poiché sul monte Sion e a Gerusalemme vi sarà salvezza, come ha detto il SIGNORE, così pure fra i superstiti che il SIGNORE chiamerà.

Salmi 104:9
Tu hai posto alle acque un limite che non oltrepasseranno; esse non torneranno a coprire la terra.

Genesi 6:12
Dio guardò la terra; ed ecco, era corrotta, poiché tutti erano diventati corrotti sulla terra.

Genesi 8:9
La colomba non trovò dove posare la pianta del suo piede e tornò a lui nell' arca, perché c' erano le acque sulla superficie di tutta la terra; ed egli stese la mano, la prese e la portò con sé dentro l' arca.

Genesi 9:11
Io stabilisco il mio patto con voi; nessun essere vivente sarà più sterminato dalle acque del diluvio e non ci sarà più diluvio per distruggere la terra».

Genesi 7:20
Le acque salirono quindici cubiti al di sopra delle vette dei monti; le montagne furono coperte.

Genesi 8:5
Le acque andarono diminuendo fino al decimo mese. Nel decimo mese, il primo giorno del mese, apparvero le vette dei monti.

Proverbi 31:30
La grazia è ingannevole e la bellezza è cosa vana; ma la donna che teme il SIGNORE è quella che sarà lodata.

Italian Bible NR 1994
Copyright © 1994 Società Biblica di Ginevra