A A A A A

Chiesa: [Diaconi]


1 Timoteo 3:1-13
[1] Certa è quest' affermazione: se uno aspira all' incarico di vescovo, desidera un' attività lodevole.[2] Bisogna dunque che il vescovo sia irreprensibile, marito di una sola moglie, sobrio, prudente, dignitoso, ospitale, capace di insegnare,[3] non dedito al vino né violento, ma sia mite, non litigioso, non attaccato al denaro,[4] che governi bene la propria famiglia e tenga i figli sottomessi e pienamente rispettosi[5] se uno non sa governare la propria famiglia, come potrà aver cura della chiesa di Dio?),[6] che non sia convertito di recente, affinché non diventi presuntuoso e cada nella condanna inflitta al diavolo.[7] Bisogna inoltre che abbia una buona testimonianza da quelli di fuori, perché non cada in discredito e nel laccio del diavolo.[8] Allo stesso modo i diaconi devono essere dignitosi, non doppi nel parlare, non propensi a troppo vino, non avidi di illeciti guadagni;[9] uomini che custodiscano il mistero della fede in una coscienza pura.[10] Anche questi siano prima provati; poi svolgano il loro servizio se sono irreprensibili.[11] Allo stesso modo siano le donne dignitose, non maldicenti, sobrie, fedeli in ogni cosa.[12] I diaconi siano mariti di una sola moglie, e governino bene i loro figli e le loro famiglie.[13] Perché quelli che hanno svolto bene il compito di diaconi, si acquistano un grado onorabile e una grande franchezza nella fede che è in Cristo Gesù.

Filippesi 1:1
Paolo e Timoteo, servi di Cristo Gesù, a tutti i santi in Cristo Gesù che sono in Filippi, con i vescovi e con i diaconi,

Atti 6:1-7
[1] In quei giorni, moltiplicandosi il numero dei discepoli, sorse un mormorio da parte degli ellenisti contro gli Ebrei, perché le loro vedove erano trascurate nell' assistenza quotidiana.[2] I dodici, convocata la moltitudine dei discepoli, dissero: «Non è conveniente che noi lasciamo la Parola di Dio per servire alle mense.[3] Pertanto, fratelli, cercate di trovare fra di voi sette uomini, dei quali si abbia buona testimonianza, pieni di Spirito e di sapienza, ai quali affideremo questo incarico.[4] Quanto a noi, continueremo a dedicarci alla preghiera e al ministero della Parola».[5] Questa proposta piacque a tutta la moltitudine; ed elessero Stefano, uomo pieno di fede e di Spirito Santo, Filippo, Procoro, Nicanore, Timone, Parmena e Nicola, proselito di Antiochia.[6] Li presentarono agli apostoli, i quali, dopo aver pregato, imposero loro le mani.[7] La Parola di Dio si diffondeva, e il numero dei discepoli si moltiplicava grandemente in Gerusalemme; e anche un gran numero di sacerdoti ubbidiva alla fede.

Romani 16:1
Vi raccomando Febe, nostra sorella, che è diaconessa della chiesa di Cencrea,

Tito 1:7
Infatti bisogna che il vescovo sia irreprensibile, come amministratore di Dio; non arrogante, non iracondo, non dedito al vino, non violento, non avido di guadagno disonesto,

Atti 6:3
Pertanto, fratelli, cercate di trovare fra di voi sette uomini, dei quali si abbia buona testimonianza, pieni di Spirito e di sapienza, ai quali affideremo questo incarico.

Giovanni 8:32
conoscerete la verità e la verità vi farà liberi».

Efesini 4:11
È lui che ha dato alcuni come apostoli, altri come profeti, altri come evangelisti, altri come pastori e dottori,

Atti 20:28
Badate a voi stessi e a tutto il gregge, in mezzo al quale lo Spirito Santo vi ha costituiti vescovi, per pascere la chiesa di Dio, che egli ha acquistata con il proprio sangue.

Giovanni 6:54
Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha vita eterna; e io lo risusciterò nell' ultimo giorno.

Marco 6:3
Non è questi il falegname, il figlio di Maria, e il fratello di Giacomo e di Iose, di Giuda e di Simone? Le sue sorelle non stanno qui da noi?» E si scandalizzavano a causa di lui.

1 Corinzi 12:28
E Dio ha posto nella chiesa in primo luogo degli apostoli, in secondo luogo dei profeti, in terzo luogo dei dottori, poi miracoli, poi doni di guarigioni, assistenze, doni di governo, diversità di lingue.

Galati 1:19
e non vidi nessun altro degli apostoli; ma solo Giacomo, il fratello del Signore.

Malachia 1:11
Ma dall' oriente all' occidente il mio nome è grande fra le nazioni; in ogni luogo si brucia incenso al mio nome e si fanno offerte pure; perché grande è il mio nome fra le nazioni», dice il SIGNORE degli eserciti.

Ebrei 13:17
Ubbidite ai vostri conduttori e sottomettetevi a loro, perché essi vegliano per la vostra vita come chi deve renderne conto, affinché facciano questo con gioia e non sospirando; perché ciò non vi sarebbe di alcuna utilità.

Giovanni 3:3-5
[3] Gesù gli rispose: «In verità, in verità ti dico che se uno non è nato di nuovo non può vedere il regno di Dio».[4] Nicodemo gli disse: «Come può un uomo nascere quando è già vecchio? Può egli entrare una seconda volta nel grembo di sua madre e nascere?»[5] Gesù rispose: «In verità, in verità ti dico che se uno non è nato d' acqua e di Spirito, non può entrare nel regno di Dio.

Ebrei 12:14
Impegnatevi a cercare la pace con tutti e la santificazione senza la quale nessuno vedrà il Signore;

Atti 6:4
Quanto a noi, continueremo a dedicarci alla preghiera e al ministero della Parola».

1 Timoteo 3:1-7
[1] Certa è quest' affermazione: se uno aspira all' incarico di vescovo, desidera un' attività lodevole.[2] Bisogna dunque che il vescovo sia irreprensibile, marito di una sola moglie, sobrio, prudente, dignitoso, ospitale, capace di insegnare,[3] non dedito al vino né violento, ma sia mite, non litigioso, non attaccato al denaro,[4] che governi bene la propria famiglia e tenga i figli sottomessi e pienamente rispettosi[5] se uno non sa governare la propria famiglia, come potrà aver cura della chiesa di Dio?),[6] che non sia convertito di recente, affinché non diventi presuntuoso e cada nella condanna inflitta al diavolo.[7] Bisogna inoltre che abbia una buona testimonianza da quelli di fuori, perché non cada in discredito e nel laccio del diavolo.

1 Timoteo 2:12
Poiché non permetto alla donna d' insegnare, né di usare autorità sul marito, ma stia in silenzio.

Atti 14:23
Dopo aver designato per loro degli anziani in ciascuna chiesa, e aver pregato e digiunato, li raccomandarono al Signore, nel quale avevano creduto.

1 Timoteo 5:17
Gli anziani che tengono bene la presidenza, siano reputati degni di doppio onore, specialmente quelli che si affaticano nella predicazione e nell' insegnamento;

Ebrei 13:7
Ricordatevi dei vostri conduttori, i quali vi hanno annunziato la parola di Dio; e considerando quale sia stata la fine della loro vita, imitate la loro fede.

Tito 1:8
ma ospitale, amante del bene, assennato, giusto, santo, temperante,

1 Pietro 5:2
pascete il gregge di Dio che è tra di voi, sorvegliandolo, non per obbligo, ma volenterosamente secondo Dio; non per vile guadagno, ma di buon animo;

Tito 1:6
quando si trovi chi sia irreprensibile, marito di una sola moglie, che abbia figli fedeli, che non siano accusati di dissolutezza né insubordinati.

1 Timoteo 5:22
Non imporre con troppa fretta le mani a nessuno, e non partecipare ai peccati altrui; consèrvati puro.

Tito 1:5
Per questa ragione ti ho lasciato a Creta: perché tu metta ordine nelle cose che rimangono da fare, e costituisca degli anziani in ogni città, secondo le mie istruzioni,

Galati 4:19
Figli miei, per i quali sono di nuovo in doglie, finché Cristo sia formato in voi,

Italian Bible NR 1994
Copyright © 1994 Società Biblica di Ginevra