A A A A A

Angeli e Demoni: [Arcangeli]


Giuda 1:9
Invece, l' arcangelo Michele, quando contendeva con il diavolo disputando per il corpo di Mosè, non osò pronunziare contro di lui un giudizio ingiurioso, ma disse: «Ti sgridi il Signore!»

Daniele 10:13-21
[13] Ma il capo del regno di Persia m' ha resistito ventun giorni; però Michele, uno dei primi capi, è venuto in mio soccorso e io sono rimasto là presso i re di Persia.[14] Ora sono venuto a farti conoscere ciò che avverrà al tuo popolo negli ultimi giorni; perché è ancora una visione che concerne l' avvenire».[15] Mentre egli mi rivolgeva queste parole, io abbassai gli occhi a terra e rimasi in silenzio.[16] Ed ecco uno che aveva l' aspetto di un figlio d' uomo; egli mi toccò le labbra. Allora aprii la bocca, parlai, e dissi a colui che mi stava davanti: «Mio signore, questa visione mi ha riempito d' angoscia, le forze mi hanno abbandonato e non mi è più rimasto alcun vigore.[17] Io, tuo servo, non potrei parlare con te, o mio signore, perché ormai non ho più forza e mi manca persino il respiro».[18] Allora colui che aveva l' aspetto d' uomo mi toccò di nuovo e mi fortificò.[19] Egli disse: «Non temere, o uomo molto amato! La pace sia con te. Coraggio! Sii forte!» Alle sue parole ripresi forza e dissi: «Parla, o mio signore, perché tu mi hai fortificato».[20] Egli disse: «Sai perché sono venuto da te? Ora torno a lottare con il re di Persia; e quando uscirò a combattere, verrà il principe di Grecia.[21] Ma io ti voglio far conoscere ciò che è scritto nel libro della verità; e non c' è nessuno che mi sostenga contro quelli, tranne Michele vostro capo.

Daniele 12:1
«In quel tempo sorgerà Michele, il grande capo, il difensore dei figli del tuo popolo; vi sarà un tempo di angoscia, come non ce ne fu mai da quando sorsero le nazioni fino a quel tempo; e in quel tempo, il tuo popolo sarà salvato; cioè, tutti quelli che saranno trovati iscritti nel libro.

1 Tessalonicesi 4:16
perché il Signore stesso, con un ordine, con voce d' arcangelo e con la tromba di Dio, scenderà dal cielo, e prima risusciteranno i morti in Cristo;

Daniele 9:21
Mentre stavo ancora parlando in preghiera, quell' uomo, Gabriele, che avevo visto prima nella visione, mandato con rapido volo, si avvicinò a me all' ora dell' offerta della sera.

Daniele 8:11-16
[11] Si innalzò fino al capo di quell' esercito, gli tolse il sacrificio quotidiano e sconvolse il luogo del suo santuario.[12] Un esercito fu abbandonato, così pure il sacrificio quotidiano, a causa dell' iniquità; la verità venne gettata a terra; ma esso prosperò nelle sue imprese.[13] Poi udii un santo che parlava. E un altro santo chiese a quello che parlava: «Fino a quando durerà la visione del sacrificio quotidiano, dell' iniquità devastatrice, del luogo santo e dell' esercito abbandonati per essere calpestati?»[14] Egli mi rispose: «Fino a duemilatrecento sere e mattine; poi il santuario sarà purificato».[15] Mentre io, Daniele, avevo questa visione e cercavo di comprenderla, ecco in piedi davanti a me una figura simile a un uomo.[16] E udii la voce di un uomo in mezzo al fiume Ulai, che gridò e disse: «Gabriele, spiegagli la visione!»

Apocalisse 12:7-9
[7] E ci fu una battaglia nel cielo: Michele e i suoi angeli combatterono contro il dragone. Il dragone e i suoi angeli combatterono,[8] ma non vinsero, e per loro non ci fu più posto nel cielo.[9] Il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato diavolo e Satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato giù; fu gettato sulla terra, e con lui furono gettati anche i suoi angeli.

Luca 1:26
Al sesto mese, l' angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città di Galilea, chiamata Nazaret,

Ebrei 1:14
Essi non sono forse tutti spiriti al servizio di Dio, mandati a servire in favore di quelli che devono ereditare la salvezza?

Giosué 5:13-15
[13] Mentre Giosuè era presso Gerico, egli alzò gli occhi, guardò, ed ecco un uomo in piedi che gli stava davanti, tenendo in mano la spada sguainata. Giosuè andò verso di lui, e gli disse: «Sei tu dei nostri, o dei nostri nemici?»[14] E quello rispose: «No, io sono il capo dell' esercito del SIGNORE; arrivo adesso». Allora Giosuè cadde con la faccia a terra, si prostrò e gli disse: «Che cosa vuol dire il mio Signore al suo servo?».[15] Il capo dell' esercito del SIGNORE disse a Giosuè: «Togliti i calzari dai piedi; perché il luogo dove stai è santo». E Giosuè fece così.

Matteo 18:10
«Guardatevi dal disprezzare uno di questi piccoli; perché vi dico che gli angeli loro, nei cieli, vedono continuamente la faccia del Padre mio che è nei cieli.

Esodo 3:2
L' angelo del SIGNORE gli apparve in una fiamma di fuoco, in mezzo a un pruno. Mosè guardò, ed ecco il pruno era tutto in fiamme, ma non si consumava.

Apocalisse 1:4
Giovanni, alle sette chiese che sono in Asia: grazia a voi e pace da colui che è, che era e che viene, dai sette spiriti che sono davanti al suo trono

Matteo 22:30
Perché alla risurrezione non si prende né si dà moglie; ma i risorti sono come angeli nei cieli.

Giobbe 1:6
Un giorno i figli di Dio vennero a presentarsi davanti al SIGNORE, e Satana venne anch' egli in mezzo a loro.

Luca 20:36
neanche possono più morire perché sono simili agli angeli e sono figli di Dio, essendo figli della risurrezione.

Italian Bible NR 1994
Copyright © 1994 Società Biblica di Ginevra