A A A A A

Chiesa: [Diaconi]


1 Timoteo 3:1-13
[1] CERTA è questa parola: Se alcuno desidera l’ufficio di vescovo, desidera una buona opera.[2] Bisogna adunque che il vescovo sia irreprensibile, marito d’una sola moglie, sobrio, vigilante, temperato, onesto, volonteroso albergator de’ forestieri, atto ad insegnare;[3] non dato al vino, non percotitore, non disonestamente cupido del guadagno; ma benigno, non contenzioso, non avaro.[4] Che governi bene la sua propria famiglia, che tenga i figliuoli in soggezione, con ogni gravità.[5] Ma, se alcuno non sa governar la sua propria famiglia, come avrà egli cura della chiesa di Dio?[6] Che non sia novizio; acciocchè divenendo gonfio, non cada nel giudicio del diavolo.[7] Or conviene che egli abbia ancora buona testimonianza da que’ di fuori, acciocchè non cada in vituperio, e nel laccio del diavolo[8] Parimente bisogna che i diaconi sieno gravi, non doppi in parole, non dati a molto vino, non disonestamente cupidi del guadagno.[9] Che ritengano il misterio della fede in pura coscienza.[10] Or questi ancora sieno prima provati, poi servano, se sono irreprensibili.[11] Simigliantemente sieno le lor mogli gravi, non calunniatrici, sobrie, fedeli in ogni cosa.[12] I diaconi sien mariti d’una sola moglie, governando bene i figliuoli, e le proprie famiglie.[13] Perciocchè coloro che avranno ben servito si acquistano un buon grado, e gran libertà nella fede, ch’è in Cristo Gesù

Filippesi 1:1
PAOLO, e Timoteo, servitori di Gesù Cristo, a tutti i santi in Cristo Gesù, che sono in Filippi, co’ vescovi e diaconi.

Atti 6:1-7
[1] OR in que’ giorni, moltiplicando i discepoli, avvenne un mormorio de’ Greci contro agli Ebrei, perciocchè le lor vedove erano sprezzate nel ministerio cotidiano.[2] E i dodici, raunata la moltitudine de’ discepoli, dissero: Egli non è convenevole che noi, lasciata la parola di Dio, ministriamo alle mense.[3] Perciò, fratelli, avvisate di trovar fra voi sette uomini, de’ quali si abbia buona testimonianza, pieni di Spirito Santo, e di sapienza, i quali noi costituiamo sopra quest’affare.[4] E quant’è a noi, noi persevereremo nelle orazioni, e nel ministerio della parola.[5] E questo ragionamento piacque a tutta la moltitudine; ed elessero: Stefano, uomo pieno di fede, e di Spirito Santo, e Filippo, e Procoro, e Nicanor, e Timon, e Parmena, e Nicolao, proselito Antiocheno.[6] I quali presentarono davanti agli apostoli; ed essi, dopo avere orato, imposero lor le mani.[7] E la parola di Dio cresceva, e il numero de’ discepoli moltiplicava grandemente in Gerusalemme; gran moltitudine eziandio de’ sacerdoti ubbidiva alla fede

Romani 16:1
OR io vi raccomando Febe, nostra sorella, che è diaconessa della chiesa che è in Cencrea.

Tito 1:7
Perciocchè conviene che il vescovo sia irreprensibile, come dispensatore della casa di Dio; non di suo senno, non iracondo, non dato al vino, non percotitore, non disonestamente cupido del guadagno;

Atti 6:3
Perciò, fratelli, avvisate di trovar fra voi sette uomini, de’ quali si abbia buona testimonianza, pieni di Spirito Santo, e di sapienza, i quali noi costituiamo sopra quest’affare.

Giovanni 8:32
e conoscerete la verità, e la verità vi francherà.

Efesini 4:11
Ed egli stesso ha dati gli uni apostoli, e gli altri profeti, e gli altri evangelisti, e gli altri pastori, e dottori;

Atti 20:28
Attendete dunque a voi stessi, ed a tutta la greggia, nella quale lo Spirito Santo vi ha costituiti vescovi, per pascer la chiesa di Dio, la quale egli ha acquistata col proprio sangue.

Giovanni 6:54
Chi mangia la mia carne, e beve il mio sangue, ha vita eterna; ed io lo risusciterò nell’ultimo giorno.

Marco 6:3
Non è costui quel falegname, figliuol di Maria, fratel di Giacomo, di Iose, di Giuda, e di Simone? e non sono le sue sorelle qui appresso di noi? Ed erano scandalezzati in lui.

1 Corinzi 12:28
E Iddio ne ha costituiti nella chiesa alcuni, prima apostoli, secondamente profeti, terzamente dottori; poi ha ordinate le potenti operazioni; poi i doni delle guarigioni, i sussidii, i governi, le diversità delle lingue.

Galati 1:19
E non vidi alcun altro degli apostoli, se non Giacomo, fratello del Signore.

Malachia 1:11
Ma dal sol levante fino al ponente, il mio Nome sarà grande fra le genti; e in ogni luogo si offerirà al mio Nome profumo, ed offerta pura; perciocchè il mio Nome sarà grande fra le genti, ha detto il Signor degli eserciti.

Ebrei 13:17
Ubbidite a’ vostri conduttori, e sottomettetevi loro; perchè essi vegliano per le anime vostre, come avendone a render ragione; acciocchè facciano questo con allegrezza, e non sospirando; perciocchè quello non vi sarebbe d’alcun utile

Giovanni 3:3-5
[3] Gesù rispose, e gli disse: In verità, in verità, io ti dico, che se alcuno non è nato di nuovo, non può vedere il regno di Dio.[4] Nicodemo gli disse: Come può un uomo, essendo vecchio, nascere? può egli entrare una seconda volta nel seno di sua madre, e nascere?[5] Gesù rispose: In verità, in verità, io ti dico, che se alcuno non è nato d’acqua e di Spirito, non può entrare nel regno di Dio.

Ebrei 12:14
Procacciate pace con tutti, e la santificazione, senza la quale niuno vedrà il Signore.

Atti 6:4
E quant’è a noi, noi persevereremo nelle orazioni, e nel ministerio della parola.

1 Timoteo 3:1-7
[1] CERTA è questa parola: Se alcuno desidera l’ufficio di vescovo, desidera una buona opera.[2] Bisogna adunque che il vescovo sia irreprensibile, marito d’una sola moglie, sobrio, vigilante, temperato, onesto, volonteroso albergator de’ forestieri, atto ad insegnare;[3] non dato al vino, non percotitore, non disonestamente cupido del guadagno; ma benigno, non contenzioso, non avaro.[4] Che governi bene la sua propria famiglia, che tenga i figliuoli in soggezione, con ogni gravità.[5] Ma, se alcuno non sa governar la sua propria famiglia, come avrà egli cura della chiesa di Dio?[6] Che non sia novizio; acciocchè divenendo gonfio, non cada nel giudicio del diavolo.[7] Or conviene che egli abbia ancora buona testimonianza da que’ di fuori, acciocchè non cada in vituperio, e nel laccio del diavolo

1 Timoteo 2:12
Ma io non permetto alla donna d’insegnare, nè d’usare autorità sopra il marito; ma ordino che stia in silenzio.

Atti 14:23
E fatti eleggere per ciascuna chiesa degli anziani, dopo aver pregato e digiunato, raccomandarono i fratelli al Signore, nel quale aveano creduto.

1 Timoteo 5:17
GLI anziani, che fanno bene l’ufficio della presidenza, sien reputati degni di doppio onore; principalmente quelli che faticano nella parola e nella dottrina.

Ebrei 13:7
Ricordatevi de’ vostri conduttori, i quali vi hanno annunziata la parola di Dio; la cui fede imitate, considerando la fine della loro condotta.

Tito 1:8
anzi volonteroso albergatore de’ forestieri, amator de’ buoni, temperato, giusto, santo, continente.

1 Pietro 5:2
che voi pasciate la greggia di Dio che è fra voi, avendone la cura, non isforzatamente, ma volontariamente; non per disonesta cupidità del guadagno, ma di animo franco.

Tito 1:6
se alcuno è irreprensibile, marito d’una sola moglie, che abbia figliuoli fedeli, che non sieno accusati di dissoluzione, nè ribelli.

1 Timoteo 5:22
Non imporre tosto le mani ad alcuno, e non partecipare i peccati altrui; conserva te stesso puro.

Tito 1:5
PER questo ti ho lasciato in Creta, acciocchè tu dia ordine alle cose che restano, e costituisca degli anziani per ogni città, siccome ti ho ordinato;

Galati 4:19
Deh! figlioletti miei, i quali io partorisco di nuovo, finchè Cristo sia formato in voi!

Italian Bible 1649
Public Domain 1649