2 Samuele 8

1

Dopo, Davide sconfisse i Filistei e li sottomise e tolse di mano ai Filistei Gat e le sue dipendenze.

2

Sconfisse anche i Moabiti e, fattili coricare per terra, li misurò con la corda; ne misurò due corde per farli mettere a morte e una corda intera per lasciarli in vita. I Moabiti divennero sudditi di Davide, a lui tributari.

3

Davide sconfisse anche Adad-Ezer, figlio di Recob, re di Zoba, mentre egli andava ad estendere il dominio sul fiume Eufrate.

4

Davide gli prese millesettecento combattenti sui carri e ventimila fanti: tagliò i garretti a tutte le pariglie di cavalli, riservandone soltanto cento.

5

Quando gli Aramei di Damasco vennero per soccorrere Adad-Ezer, re di Zoba, Davide ne uccise ventiduemila.

6

Poi Davide stabilì guarnigioni nell`Aram di Damasco e gli Aramei divennero sudditi di Davide e a lui tributari. Il Signore rendeva vittorioso Davide dovunque egli andava.

7

Davide tolse ai servitori di Adad-Ezer i loro scudi d`oro e li portò a Gerusalemme.

8

Il re Davide prese anche grande quantità di rame a Bè tach e a Berotài, città di Adad-Ezer.

9

Quando Toù, re di Amat, seppe che Davide aveva sconfitto tutto l`esercito di Adad-Ezer,

10

mandò al re Davide suo figlio Adduram per salutarlo e per benedirlo perché aveva mosso guerra a Adad-Ezer e l`aveva sconfitto; infatti Adad-Ezer era sempre in guerra con Toù. Adduram gli portò vasi d`argento, vasi d`oro e vasi di rame.

11

Il re Davide consacrò anche quelli al Signore, come già aveva consacrato l`argento e l`oro tolto alle nazioni che aveva soggiogate,

12

agli Aramei, ai Moabiti, agli Ammoniti, ai Filistei, agli Amaleciti, e come aveva fatto del bottino di Adad-Ezer figlio di Recob, re di Zoba.

13

Al ritorno dalla sua vittoria sugli Aramei, Davide acquistò ancora fama, sconfiggendo nella Valle del Sale diciottomila Idumei.

14

Stabilì guarnigioni in Idumea; ne mise per tutta l`Idumea e tutti gli Idumei divennero sudditi di Davide; il Signore rendeva vittorioso Davide dovunque egli andava.

15

Davide regnò su tutto Israele e pronunziava giudizi e faceva giustizia a tutto il suo popolo.

16

Ioab figlio di Zeruia comandava l`esercito; Giosafat figlio di Achilud era archivista;

17

Zadok figlio di Achitub e Achimelech figlio di Ebiatar erano sacerdoti; Seraia era segretario,

18

Benaia, figlio di Ioiada, era capo dei Cretei e dei Peletei e i figli di Davide erano ministri.